“Il Sabato Poetico” #10

Good Morning readers! Com’è cominciato questo weekend?

Beh spero bene. Ad ogni modo ho deciso oggi di proporvi una poesia che ho letto moltissimi anni fa e che mi ha insegnato tantissimo. In pochissimi versi sono racchiusi una grossa verità e un enorme insegnamento.

Bisogna sempre fare del proprio meglio nella vita, lasciare il segno e aiutare il prossimo, anche nel nostro piccolo, poiché ne deriverà una soddisfazione personale forte, e potremmo sentirci completi condividendo la nostra vita con gli altri.

 

SE POTRO’ IMPEDIRE A UN CUORE DI SPEZZARSI di EMILY DICKINSON (anche in questo caso è tutta in grassetto)

Se potrò impedire a un Cuore di spezzarsi
Non avrò vissuto invano
Se potrò alleviare il Dolore di una Vita
O lenire una Pena
O aiutare un Pettirosso caduto
A rientrare nel suo nido
Non avrò vissuto invano.

 

 

NOTE SULL’AUTRICE:

Emily Elizabeth Dickinson è stata una poetessa statunitense. È considerata tra i maggiori lirici del XIX secolo.

I suoi studi non furono regolari: durante gli anni delle scuole superiori decise, di sua spontanea volontà, di allontanarsi dal College Femminile di Mount Holyoke onde evitare di professarsi pubblicamente cristiana seguendo la moda dei “revival” dell’epoca. Le sue amicizie furono scarse.

Questo fu un giudizio espresso sul padre:

Mio padre è troppo impegnato con le difese giudiziarie per accorgersi di cosa facciamo.
Mi compra molti libri ma mi prega di non leggerli perché ha paura che scuotano la mente.

Emily Dickinson scoprì la propria vocazione poetica durante il periodo di revival religioso che, nei decenni 184050, si diffuse rapidamente nella regione occidentale del Massachusetts.

Il linguaggio di Emily Dickinson era semplice e brillante (sia in prosa che in poesia). Non ebbe molti riconoscimenti durante la sua vita (peraltro visse spesso in solitudine), perché i più prediligevano un linguaggio maggiormente ricercato e le sue opere non risultavano conformi a tale gusto dell’epoca.

Il suo amore per la natura (per esempio per la neve, gli alberi, l’acqua, gli uccelli) traspare da tutte le sue poesie. Altro tema molto ricorrente è la morte.

 

Eccoci arrivati alla fine anche di questo sabato dedicato alla poesia.

Come sempre ditemi se conoscevate già la poesia e se vi è piaciuta.

A presto.

 

Annunci

2 pensieri su ““Il Sabato Poetico” #10

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...