[Collaborazione – Segnalazione] “Le mie pagliuzze” di Dora Buonfino, Le Parche Edizioni

Buon pomeriggio lettori.

Oggi vi segnalo questo libro di Dora Buonfino “Le mie pagliuzze”, un omaggio della casa editrice Le Parche Edizioni, che ringrazio.

9788899741068_0_0_1382_80

 

Titolo: Le mie pagliuzze

Autore: Dora Buonfino

Editore: Le Parche Edizioni

Brossura – 324 pagine

Anno edizione: 2017

 

Acquistalo su: Le Parche – Amazon

 

 

Scegliere di parlare dell’abuso sessuale infantile è un atto coraggioso, in tempi in cui vanno di moda i sentimenti e le emozioni usa e getta e in cui si prediligono le soluzioni preconfezionate agli inviti alla riflessione. E a Dora Buonfino quel coraggio non è mancato. Con la sua penna delicata ha dato voce al silenzio della protagonista, le ha permesso di aprire il proprio scrigno segreto e di distribuire le sue pagliuzze a chi avrà altrettanto coraggio di prenderle in custodia.


Quando ho letto la sinossi ho pensato che fosse un libro bello ma triste.

Quando ho cominciato a leggerlo mi sono ritrovata a farlo con rabbia e spesso con le lacrime agli occhi. Il disgusto è arrivato quasi immediatamente e quando ho chiuso il libro mi è rimasto su per un pò.

Il tema dell’abuso sessuale sui minori è uno di quelli che mi indigna talmente tanto che non riesco a parlarne facilmente, ma so che è importante che questi temi vengano affrontati perchè è uno dei modi migliori per poter sensibilizzare l’opinione pubblica e aiutare chi ha subito violenza o pensa che i suoi figli possano aver avuto quest’esperienza abominevole. 

Quindi ben vengano i libri come quello di Dora che pongono l’accento su temi scottanti come questo.

A presto.

 

Teresa

Annunci

7 pensieri su “[Collaborazione – Segnalazione] “Le mie pagliuzze” di Dora Buonfino, Le Parche Edizioni

  1. Laura Parise ha detto:

    Si Teresa, è un argomento delicatissimo, ma del quale bisogna assolutametne parlare nonostante il disgusto che si possa provare al solo pensiero di quanto un essere umano possa essere così abbominevole, bisogna denunciare ed essere sempre vigili sui nostri figli.
    Trovo che Dora sia stata fantastica con il suo coraggio e la sua determinazione. Non posso farle che un plauso, e uno anche a te per aver recensito il suo libro.
    Buona giornata

    Liked by 1 persona

  2. Giulia ha detto:

    Un tema importante che merita di essere affrontato affinché non venga lasciato nell’oblio. È necessario soffermarsi sui sentimenti e i pensieri che tentano di farsi strada nella mente dei bambini in quei momenti orribili. L’autrice ha mostrato un coraggio davvero notevole.

    Liked by 1 persona

  3. leparchedizioni ha detto:

    Troppo forte la parola “disgusto” e, in verità, non appropriata alla trama del libro. Il libro di Dora Buonfino è di una delicatezza incredibile e credo che dovresti leggerlo con più attenzione. L’autrice non ha voluto sottolineare o evidenziare le gesta eroiche di un pedofilo e, consapevolmente, ha evitato di infierire sui particolari. Dora ha voluto comunicare il suo stato d’animo logorato da quei brutti momenti, le sue paure, e vuole, in questo suo impegno rendere partecipe il lettore della violenza psicologica a cui è stata sottoposta, che ancora tutt’oggi le crea postumi di abbattimento morale. Il suo intento è quello di infondere coraggio a tutte quelle persone che hanno vissuto e che ancora subiscono abusi, di sensibilizzare l’opinione pubblica su una piaga sanguinante in cerca di cure. E’ solo tramite l’impegno di tutti che si abbattono le barriere e si ritrova il coraggio: lo stesso coraggio che ha avuto lei nel raccontare la sua storia.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...