[Recensione] “Aspettavo te” di Ilaria Satta

Buon pomeriggio lettori!

Sono molto felice oggi di parlarvi del romanzo di Ilaria Satta “Aspettavo te”

Era nella mia wishlist da tempo e grazie anche ad un’offerta della casa editrice, Lettere Animate, finalmente ho potuto leggerlo!

Vi dico subito che mi sono innamorata di Akira, ovvero il protagonista maschile della storia, quindi insomma ragazze non fate le gelose ma lui è occupato! U.U

hahahahahahaah

Ok, torniamo seri e parliamo della storia.

Il romanzo ha come protagonisti Akira e Sarah, giovani, belli e innamorati. Fin qui tutto bene, se non fosse per un piccolo dettaglio: Akira è il figlio della nuova compagna del padre di Sarah, rimasto vedovo dopo la morte di sua madre e deciso a sposare Mary, l’amorevole mamma di Akira.

Le cose dunque sono abbastanza complicate già così, mettici anche un’amica troppo “affettuosa” e una sorella non proprio tranquilla e il minestrone è bello che fatto!

Non voglio rivelarvi troppo, quindi mi fermo qui, anche perchè ci sono talmente tanti avvenimenti e colpi di scena che se non mi trattengo vi spiattello tutto e non è giusto!


Quel che più mi ha colpito di questa storia è il fatto che pur essendo semplice non ci si annoia mai. E’ originale e si legge davvero con piacere.

Come dicevo anche prima, è ricca di avvenimenti, quando inizi un capitolo non vedi l’ora di finirlo per capire come si concluderà ma poi ti incuriosisci e quindi corri a leggerne un altro e ti capita la stessa cosa di prima…e così fino alla fine!

La storia d’amore tra i due mi è piaciuta perchè mi è sembrata reale, verosimile. Mai esagerata e finta. Mi sono piaciuti molto insieme i due personaggi e, se vogliamo usare un termine molto gggggiovane possiamo tranquillamente dire che li ho “shippati” fin da subito!

Ho apprezzato anche la scelta di raccontare la storia da più punti di vista. In particolare i capitoli sono alternati, una volta racconta Sarah e l’altra Akira, però ci sono un paio di capitoli raccontati anche da Linda, Anna e Raoul e questa cosa mi ha stupito, positivamente! Ormai mi sono resa conto che apprezzo questa scelta da parte degli autori, in tutti i libri in cui l’ho trovata, ne sono rimasta entusiasta.

Inoltre, ho trovato interessante il fatto che l’autrice abbia scelto di affrontare un argomento così attuale come le cosiddette “famiglie allargate”. Non è semplice da parte dei figli digerire la fine del matrimonio tra i propri genitori, men che meno, quando uno dei due muore, quindi ho apprezzato il fatto che anche la descrizione del rapporto con la nuova compagna del padre della protagonista sia stata verosimile. Diffidenza all’inizio, rapporto ridotto ai convenevoli e poi un cambiamento di rotta che arriva inaspettatamente quando finalmente Sarah si rende conto che la cosa più importante è la felicità del padre e che nonostante tutto, sua madre non verrà mai sostituita dalla sua nuova donna.

Degno di nota è anche il bellissimo rapporto tra Sarah e sua sorella Lidia. All’inizio quest’ultima mi era antipatica, non condividevo parecchi suoi atteggiamenti e credo che sia stato fatto anche un pò apposta dall’autrice. Andando avanti nella lettura però si scopre quanto in realtà i comportamenti odiosi di Lidia, la maggior parte delle volte, sono dettati dalla sofferenza, dalla solitudine e dal dolore.

Mi piace il fatto che pur essendo diverse, le due sorelle si aiutino sempre a vicenda e, nonostante tutto, non dubitino mai dell’amore dell’altra.

Infine, un’altra cosa che mi preme dire, è che la bravura di Ilaria si è avvertita nella caratterizzazione dei personaggi. Tutti molto diversi ma realistici. Sono stati descritti davvero bene e sono riuscita sempre a stare dietro ai loro ragionamenti e a comprendere la loro azioni, o meglio il motivo per il quale decidevano di agire in un certo modo. Ho compreso i loro caratteri, anche se in alcuni punti mi hanno stupita e penso sia anche giustissimo così. Ciò mi ha fatto sentire vicina a tutti loro e sono stata felicissima di sapere che a breve ci sarà un sequel!

Soprattutto perchè sono curiosa di leggere cosa succederà tra Linda e Raoul!

Vi lascio con il link per l’acquisto del libro e vi informo anche che esiste uno spin-off (“E’ lei che aspettavo”) della storia con alcuni capitoli raccontati dal punto di vista di Akira! Non l’ho ancora letto ma ho intenzione di farlo presto 🙂

Link Amazon: Aspettavo te

Link Amazon: È lei che aspettavo (spin-off)

 

Grazie come sempre per la visita.

A presto.

 

Teresa

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...