[Collaborazione – Recensione] “Guerriera dal cuore di diamante” di Elisa Maiorano

“Se leggi questo libro con il cuore aperto

scoprirai che tutto è possibile”

 

Buon pomeriggio lettori e buon sabato!

Chi mi segue sui social sa che in questi giorni mi sono arrivati un po’ di libri da leggere (*_*) e ho deciso di cominciare proprio da questo “Guerriera dal cuore di diamante” di Elisa Maiorano.

La mia scelta è caduta su questo romanzo innanzitutto perché il titolo mi incuriosiva, e poi perché essendo relativamente breve, contavo di finirlo in poco tempo e dopo una serie di letture molto lunghe, avevo bisogno di qualcosa del genere. Non mi aspettavo di terminarlo in un giorno e mezzo però!

Questo è successo perché si tratta di una lettura molto scorrevole e di una storia molto bella che mi ha subito presa facendomi dimenticare (e anche spostare) altri impegni che avevo.

La storia inizialmente è un po’ un clichè, perché ci troviamo di fronte a questa ragazza, Angela, che nel giro di poco tempo e oltretutto nel periodo natalizio, perde lavoro e fidanzato, vedendosi quindi crollare un po’ il mondo addosso. Ferita e delusa, decide, spinta da una serie di eventi propizi, di partire per una settimana di vacanza a New York, la sua città preferita, visitata più volte ma mai a Natale.

Posso solo dire però che la storia è subito migliorata e si è distinta da altre per originalità.

Felice di questa decisione, la protagonista, parte con tutta la voglia di ricominciare e di passare un Natale sereno in una delle città più belle del mondo.

Le cose però non vanno come crede e si rende conto di essere stata truffata quando il Bed and Breakfast dove avrebbe dovuto alloggiare in realtà è chiuso da due anni.

textgram_1500119808

In questa circostanza non proprio fortunata, Angela incontra Julian e sua zia Gisele che si offrono molto gentilmente di ospitarla nella loro dependance. Lei accetta, anche se non a cuor leggero, sapendo di non potersi permettere al momento di cercare e pagare per un’altra sistemazione.

La vacanza continua e Angela si ritrova a conoscere meglio Julian, rimanendo affascinata dalla bellezza  e dall’aura di forza e serenità che lo avvolge, scoprendo un ragazzo intelligente, generoso e anche simpatico. Quello però che Angela non riesce a spiegarsi sono delle sensazioni fortissime che prova quando è accanto a lui. E’ come se sentisse una forza invisibile che li attrae, e inoltre la prima notte passata in casa sua è scenario di una sorta di sogno che Angela ricorda come molto reale e soprattutto mistico.

Il ragazzo che l’ha accolta in casa sua nasconde qualcosa? E perché ogni volta che la guarda negli occhi lei sente come il bisogno di scappare da quello sguardo che pare leggerle dentro. E la voce interiore che sente e che invece le dice di ritornare da dove viene?

E’ con questi presupposti che la storia arriva al suo punto più importante, che non posso svelarvi nei dettagli ma che mi ha portato a voler subito capire come sarebbe andata a finire. Dobbiamo quindi scoprire chi è davvero Julian ma soprattutto se il viaggio di Angela è stato davvero solo un semplice colpo di fortuna o un evento studiato da qualcuno che voleva portarla in America?


Sono davvero felice di aver potuto leggere questo romanzo.

La storia è originale e le ambientazioni davvero suggestive, anche se l’ho letto con il ventilatore acceso e quaranta gradi fuori, sono riuscita a immergermi nella fredda New York natalizia grazie alla bravura dell’autrice.

Ho apprezzato molto la semplicità e la scorrevolezza della narrazione, non mi sono mai annoiata ed è stato interessante entrare nel mondo magico degli angeli. La protagonista mi è stata subito simpatica, l’ho trovata una ragazza molto normale, intelligente e sincera, non artefatta.

Il personaggio di Julian l’ho trovato descritto molto bene, non è il solito figo di turno che fa innamorare la ragazza depressa ma è un ragazzo leale che ha sofferto molto nella sua vita e che ha fatto tanto per incontrare Angela, per trovare e stare insieme a lei.

“Il diamante originariamente è carbone.

Semplice carbone. L’elemento più povero ma più utile della nostra vita. 

Sottoposto ad una immane pressione si trasforma in Diamante, nella pietra più dura e più preziosa che conosciamo. 

E questo accade anche al cuore dell’uomo. 

Tramite la sofferenza, il duro lavoro, le infinite prove e lezioni della vita, il cuore ferito, 

carbonizzato, si trasforma in un Diamante, capace di riflettere di Luce propria. 

Capace di filtrare la luce e donare l’arcobaleno a tutto ciò che lo circonda”.

 

La conclusione l’ho trovata molto realistica, anche se non avrei voluto finisse così, infatti spero ci sia un seguito perché mi farebbe molto piacere capire se in qualche modo i due protagonisti riescano a ritrovarsi.

Direi quindi che si tratta di un’ottima lettura estiva, una storia d’amore che vi farà sognare, qui andiamo oltre  il principe azzurro, siamo molto più su ragazze!

Vi lascio con il link di acquisto Amazon e con i contatti sui vari social:

Facebook: Guerriera dal cuore di diamante Saga

Instagram: @guerrieradalcuoredidiamante

Amazon: Guerriera dal cuore di diamante
 

A presto

Teresa

Annunci

Un pensiero su “[Collaborazione – Recensione] “Guerriera dal cuore di diamante” di Elisa Maiorano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...