[Recensione] “Forse un giorno” di Colleen Hoover

Da quando ho cominciato a scrivere recensioni di libri (ormai quasi un anno fa), ho sempre trovato difficoltà nel parlare di un libro che mi è piaciuto molto e che mi ha travolta tra le sue pagine.

Credo che il motivo sia legato al fatto che non riesco a trovare la parole giuste per descriverlo al meglio o qualunque modo io usi per parlarne mi sembra non adatto e non all’altezza.

Il punto è che quando mi piace un libro, o comunque qualsiasi cosa in generale, vorrei che tutti la conoscessero, la leggessero o (se si tratta di cibo), l’assaggiassero, per capire se sono d’accordo con me e, se così fosse, per condividere la nostra passione comune appena scoperta.

Ora che rileggo quello che ho scritto mi rendo conto che è uno dei motivi per il quale ho deciso di aprire il blog…rivelazione! xD

Ritornando a noi, oggi ho deciso di parlarvi di uno dei libri “romance” più belli che io abbia mai letto.

Ho conosciuto Colleen Hoover qualche anno fa leggendo altri suoi libri come “Le confessioni del cuore (Leggereditore)”  e “L’incastro (im)perfetto (Leggereditore)” ed entrambi mi sono piaciuti tanto e mi hanno fatto cominciare a pensare che questa autrice fosse una delle migliori di questo genere…

Quando però ho letto “Forse un giorno”, questo pensiero è diventato tangibile: Colleen Hoover è assolutamente una delle migliori autrici di romance al mondo!

Chi mi segue sa che non mi piace fare molte distinzioni di genere e che non ne ho uno preferito, però da sempre penso che la lettura non sia soltanto un modo per imparare, per conoscere, per arricchirsi o per riflettere sul mondo e sulla vita; la lettura per me è anche intrattenimento ed è soprattutto, e qui non c’è genere letterario che tenga, un modo per emozionarsi.

Se un libro ti fa emozionare, è un bel libro. Anche se si tratta di una favola per bambini o di un libro di ricette. Quindi chi pensa che il genere romance o rosa o comecacchiolovogliamochiamare, sia un genere inutile, scialbo, frivolo eccetera SECONDO ME sbaglia.

Fatta questa precisazione ritorno (di nuovo) a parlarvi di “Forse un giorno”.

Innanzitutto sono felice perché ho vinto questo libro grazie ad un giveaway organizzato su Instagram dal profilo Books.save.you e ricordo ancora la felicità quando ho scoperto di essere io la fortunata vincitrice! Ringrazio quindi Rita per questa opportunità e vi invito a visitare il suo profilo (vi ho linkato la pagina qualche rigo più su).

20170730_103510

La storia è quella di Sydney e Ridge, di un amore nato in poche settimane grazie principalmente alla magia della musica.

Sydney è una ragazza di ventidue anni che scopre, nel giorno del suo compleanno, che il suo ragazzo e la sua coinquilina non hanno smesso di avere degli “incontri ravvicinati” da quando loro due stanno insieme, ovvero due anni.

Non lo scopre però da sola ma è proprio Ridge a dirglielo.

Ridge è un musicista che abita nel palazzo di fronte a quello di Sydney e proprio per questa ragione ha scoperto che la ragazza era ormai costantemente tradita dai suoi due coinquilini.

Quando Syd si rende conto di quello che succede in casa, decide immediatamente di lasciarla, ma trovatasi nel giro di un’ora senza casa, senza fidanzato e senza migliore amica, non sa dove andare e viene accolta da Ridge nel suo appartamento che divide con altri due ragazzi.

Syd e Ridge capiscono subito di avere parecchie cose in comune, prima di tutto la musica, lui suona la chitarra e scrive i testi della band della quale fa parte e lei ha deciso di lasciare il corso di giurisprudenza per dedicarsi a quello di educazione musicale.

Però c’è altro, tra i due nasce un feeling che va oltre la musica e va anche oltre all’attrazione fisica. Entrambi si sentono liberi di essere sinceri l’uno con l’altra, Ridge non si sente mai in imbarazzo con lei pur essendo sordo e dovendo quindi comunicare scrivendo o attraverso il contatto fisico che permettono lui di “sentire” le vibrazioni dei suoi.

Mentre decidono di collaborare alla scrittura delle canzoni, si rendono conto di sentire l’uno per l’altra un sentimento che non pensavano potesse nascere.

Il problema però è che Ridge è innamorato di un’altra donna, Maggie. Ha una relazione con lei da 5 anni e per niente al mondo potrebbe lasciarla, la ama troppo per farlo.

Ma si possono amare due persone contemporaneamente?

Il cuore di Ridge si ritrova diviso in due: una parte per Maggie e l’altra per Sydney.

E lei invece cosa pensa di questa situazione?

Syd è rimasta sconvolta dalla notizia dell’esistenza di Maggie. Le dispiace non poter dare sfogo ai suoi sentimenti e comincia a pensare che le sue fantasie sul fatto che “forse un giorno” lei e Ridge sarebbero potuti stare insieme non si avvereranno mai.

Ma non è ancora finita.

Un evento improvviso colpisce Maggie e quello che accade procura una enorme frattura nel suo rapporto con Ridge.

E i sentimenti che Sydney prova per lui rimarranno per sempre solo nelle parole di una canzone?


Vi ho già detto all’inizio cosa penso di questo libro.

L’ho trovato uno dei più belli della Hoover perché è allo stesso tempo così dolce e così triste!

L’ho letto in un solo giorno con lo stomaco praticamente in subbuglio. Sono stata catturata dalla magia che crea questa storia d’amore.

Sullo stile di scrittura non posso dire nulla. Ho ritrovato la narrazione scorrevole, divertente e travolgente che ho conosciuto e amato negli altri libri dell’autrice. Tutto quello che un romance deve avere, i libri della Hoover ce l’hanno.

E quello che più mi piace è che pur trattandosi dello stesso genere, le storie non sono mai banali. C’è sempre qualcosa che le rende uniche.

In questo caso poi ho amato il fatto che le canzoni descritte nel testo siano realmente state scritte e cantate da un musicista (Griffin Peterson), e che il lettore possa ascoltarle attraverso un’app. Insomma un progetto curato nei minimi dettagli.

Se vi ho incuriosito potrete acquistare il libro qui: Forse un giorno (Leggereditore Narrativa)

Inoltre, voglio sapere se qualcuno di voi lo ha letto e cosa ne pensa!

 

 

Grazie per la visita

Teresa

Annunci

6 pensieri su “[Recensione] “Forse un giorno” di Colleen Hoover

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...