[Intervista] Quattro chiacchiere con Jessica per la nuova collana fantasy di PubMe

Buongiorno lettori!

Sono molto felice oggi di parlarvi della nascita di una collana di libri dedicata solo al genere fantasy in collaborazione PubMe, una piattaforma di pubblicazione online molto conosciuta e che assicura ai suoi scrittori tantissimi servizi per la realizzazione, la pubblicazione e la promozione del proprio libro!

Ho collaborato con loro e continuo ancora oggi ad appoggiarli nelle loro scelte perchè penso che siano davvero dei professionisti e che mettano la loro passione e il loro amore per la lettura al servizio di chi sogna di diventare scrittore e di vedere pubblicato il manoscritto che ha tenuto magari per anni nel cassetto.

Qualche giorno fa ho avuto il piacere di parlare con Jessica Maccario che si occupa della collana “Starlight“, quella dedicata ai libri fantasy.

Qui di seguito l’intervista e i contatti utili!


1- Innanzitutto conosciamoci un pò, chi è Jessica Maccario?

foto JessicaCiao, grazie mille a te per lo spazio! Sono una scrittrice di romanzi fantasy e rosa e
amo leggere da sempre. Sono nata a Cuneo, mi sono laureata in Beni Culturali Archivistici
e Librari e, dopo un tirocinio in biblioteca, ho collaborato con diverse case editrici
nella valutazione dei manoscritti e nell’ufficio stampa, infine mi sono occupata di
correzione ed editing per conto mio. Mi piace aiutare gli autori emergenti, ne ho letto,
recensito e seguiti molti. Faccio parte anche dello staff dell’Associazione Scrittori
Emergenti Uniti, dove mi occupo dei contatti social, blogtour e partecipo alle fiere. A parte
la lettura e la scrittura, amo molto cucinare e viaggiare.

2- Perchè hai deciso di occuparti di una collana di libri fantasy? 

L’obiettivo è quello di trovare storie fantastiche, moderne o classiche, che siano appassionanti e originali, storie che sappiano emozionare e creare il giusto equilibrio tra realtà e fantasia. Sono accettati tutti i sottogeneri del fantasy, dai più romantici ai più oscuri, in particolare l’urban fantasy, il paranormal romance, l’epic, il fantasy storico, il fiabesco, il mitologico e l’umoristico. È alla ricerca di autori che abbiano voglia di mettersi in gioco e lavorare seriamente sul proprio scritto. Infatti ci sarà un’attenta valutazione dei manoscritti e, chi verrà scelto, potrà iniziare un percorso di correzione ed editing al fine della pubblicazione. Per la distribuzione usufruisce dei canali messi a disposizione da PubMe per l’ebook e il cartaceo e collabora con l’autore per promuovere il libro.

3- Negli ultimi anni il genere fantasy è diventato uno dei più popolari, secondo te per quale ragione?

Il genere fantasy ha sempre avuto un certo fascino, racchiude tanti elementi e permette di conciliare studi e ricerche con il desiderio di lasciare libera la fantasia, di dare sfogo alla propria immaginazione e arrivare a creare mondi nuovi. La lettura era però incentrata su pochi, grandi autori, presi come modello da tanti e diffusa soprattutto tra gli adulti. Negli ultimi anni il fantasy è diventato quasi una moda: l’epic fantasy è stato messo spesso da parte a favore di urban fantasy con ambientazioni moderne e paranormal romance dove la storia d’amore ha una posizione di rilievo. Si pensa subito a Twlight, ma molte sono le letture che si sono diffuse tra i giovani, con una struttura e un linguaggio più semplici e un’ambientazione sempre più vicina a quella dei giorni nostri. Secondo me si è semplicemente allargato il pubblico, gli autori prendendo come riferimento queste storie hanno inventato personaggi sulla base di ciò che il lettore desiderava leggere, creando così libri sempre più commerciali. Il rischio è quello che molti lettori definiscono “libri fotocopia”, cioè il dilagare di storie molto simili tra loro.

4- Come mai è stato scelto il nome Starlight per indicare questa collana di libri?Starlight_logo

Il fantasy è un genere spesso oscuro, che presenta battaglie, creature della notte, tentativi di sconfiggere il male. La luce e la speranza si riaccendono di solito nel finale, quando il bene trionfa su tutto. “Starlight” è il termine che più di tutti mi ricordava quella speranza e luce che si accende alla fine di un fantasy, quando si è lottato a lungo per scacciare i problemi e finalmente si può vivere in serenità. A questo accomuno i miei autori, che con i loro lavori mi piacerebbe che portassero una luce e un conforto nel lettore. Questi libri saranno per me delle preziose stelle, su cui lavorerò insieme all’autore fino alla fine, augurandogli di trovare nei lettori quella gioia che meritano.

5- Vogliamo dare qualche informazione tecnica agli autori che vorrebbero proporvi i loro manoscritti?

I manoscritti (preferibilmente in formato doc, docx o odt) devono essere inviati all’email collanastarlight@gmail.com corredati da una breve sinossi che dia indicazioni sulla storia e i personaggi (riassunto di massimo due pagine con i punti principali del libro). È apprezzata anche una breve biografia dell’autore. Al termine della valutazione, tutti gli autori riceveranno un’email di risposta. Chi verrà selezionato, firmerà il contratto della durata di 2 anni e inizierà il percorso di editing per perfezionare il manoscritto. Chi non passa la selezione, potrà comunque ricevere dei consigli generali utili per risistemarlo o che possano servirgli come crescita personale.

6- Se il proprio manoscritto viene rifiutato da voi, dopo quanto tempo è possibile re inviarlo per una nuova valutazione? 

Mi sono ripromessa di rispondere a tutti, anche a coloro che vengono rifiutati. Voglio che gli autori sappiano il motivo e, soprattutto, abbiano qualcosa su cui lavorare. Gli dirò quindi se la storia ha bisogno di essere rivista in quanto ci sono troppe lacune, personaggi non bene caratterizzati, troppa confusione, errori gravi. È giusto che tutti abbiano una possibilità di migliorarsi pertanto, se riusciranno ad andare oltre i propri limiti e a organizzarsi al meglio per creare una storia coerente e senza errori grammaticali gravi, potranno riproporla.

I manoscritti selezionati seguiranno comunque un percorso di editing e correzione perché nessuna storia può dirsi perfetta, quello che chiediamo a un autore è di avere una buona conoscenza grammaticale e una storia da cui si evince il suo impegno nel renderla originale e coinvolgente. Entrambi gli aspetti sono importanti: il nostro compito è valorizzarla al meglio prima che arriva in mano a un lettore.

7- Ci fornisci i contatti social specifici della collana “Starlight”? 

Sito: http://starlight.pubme.me/

Instagram: starlight_collana

Pagina facebook: https://www.facebook.com/collanastarlight/

8- Cosa ti sentiresti di dire a chi vuole intraprendere l’attività di scrittore? 

La scrittura è una grande passione che l’autore sente di avere dentro da anni, una valvola di sfogo o un bisogno di mettere le proprie idee su un foglio, che non va mai repressa. Tuttavia, il passaggio da questo bisogno alla volontà di diventare scrittore a tutti gli effetti, implica delle responsabilità e dei cambiamenti anche nel proprio modo di scrivere. Dico a chi vuole esordire in questo difficile mondo d’informarsi e di non smettere mai d’imparare. Esistono manuali, libri che introducono al mondo della pubblicazione, gruppi di autori a cui domandare. Bisogna sapere come muoversi e, soprattutto, capire che buttarsi alla cieca non è mai positivo. Un esordiente ha necessità di essere seguito, consigliato, di modificare lo stile acerbo; il manoscritto deve ricevere le giuste cure. Fidarsi di un editore non è mai semplice, perciò gli consiglio di leggere attentamente le informazioni sul sito e il contratto per sapere se si occupa di editing e promozione e non farsi problemi a domandare aiuto ai colleghi. L’attività di scrittore fa sentire spesso soli, ma è importante sapere che non si è mai davvero soli.

 

 

Un pensiero su “[Intervista] Quattro chiacchiere con Jessica per la nuova collana fantasy di PubMe

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...