25 Novembre.

Sappiamo benissimo che per combattere la violenza sulle donne non basta un solo giorno all’anno.
Come in tutte le cose però è importante parlarne, é importante dare risalto a ciò che vogliamo arrivi a tante persone.

Per combattere la violenza sulle donne di certo non serve un post sui social, o i tantissimi eventi che vengono organizzati in questa giornata.

Ma il motivo reale per il quale si organizzano questi eventi e per il quale si parla di tutto questo anche sui social, è quello di non far dimenticare mai a nessuno che ci sono persone vittime di violenze.
E per queste persone un giorno è uguale all’altro perché ogni giorno subiscono vessazioni e maltrattamenti sia fisici che psicologici.

Giornate come questa servono a sensibilizzare, servono ad educare i più piccoli, i più grandi e tutti, al rispetto nei confronti del genere umano.
Giornate come queste servono a far capire ai bambini che il papà non deve essere superiore alla mamma, che se il papà fa qualcosa di brutto nei confronti della mamma non è normale.

Giornate come queste servono a chi è vittima a sentirsi meno sola, a capire che forse non sono tutti nemici. Servono a capire che c’è qualcuno, c’è qualcosa che può aiutarle ad uscirne.

Così come esiste la giornata internazionale contro la violenza sulle donne, esistono altre mille giornate che servono semplicemente a ribadire un concetto. Quindi smettiamola di denigrare questo giorno, smettiamola di dire che sono tutte pagliacciate.

Sappiamo benissimo che bisogna combattere la violenza in generale e non solo quella sulle donne, infatti ogni giorno bisogna cercare di fare del nostro meglio per estirpare la violenza dalle nostre vite.

Invece di parlare a vanvera, chiediamoci per quale motivo si é resa necessaria l’istituzione di questa giornata, perché se le cose stessero nel modo giusto, se non ci fosse questa altissima percentuale di femminicidi al mondo, non ci sarebbe bisogno di questa giornata e magari il 25 Novembre in questo caso sarebbe solo il giorno che sancisce la mancanza di esattamente trenta giorni al Natale, ricorrenza sicuramente più felice.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...