WWW Wednesday: ovvero cosa ho letto, cosa sto leggendo e cosa leggerò

Ma buonasera! Rieccoci con l’appuntamento settimanale con gli aggiornamenti di lettura 😃

Duuuunque, questa settimana è stata molto proficua e sono felice perchè sto leggendo libri diversi tra loro che mi stanno dando tanto da riflettere e mi stanno emozionando molto. 😁

Partiamo subito quindi:

png

COSA HO LETTO: allora ho terminato ben due libri. Il primo è La piccola farmacia letteraria di Elena Molini edito Mondadori, che ho letto perchè sto partecipando ad un blogtour. Infatti l’8 febbraio qui sul blog troverete la mia tappa che consiste in un’intervista all’autrice. Il libro mi è piaciuto molto e l’ho letto in pochissimo tempo.

9788804718512_0_0_519_75

L’autrice ci racconta come è nata la sua libreria (che esiste davvero a Firenze) e che nasce come una farmacia dove i libri diventano la cura per i malanni del cuore e dell’anima. ❤️️

Ogni romanzo ha il suo bugiaridino, la posologia ed è consigliato a chi ha un determinato problema. L’idea è nata in modo del tutto casuale ma ha avuto un grande successo, principalmente perchè credo sia bellissimo poter entrare in libreria e lasciarsi consigliare da chi un libro lo ha letto davvero e non solo perchè quel determinato romanzo deve essere venduto e basta.

Inoltre, il romanzo è scorrevole, ironico ma commovente ed io mi sono sentita travolta dalla storia di Blu, dalle sue amiche e dalla sua pazza vita. Uno di quei libri che inizi e non riesce a staccartene.

Ho terminato anche un altro libro, e anche in questo caso si tratta di un romanzo tenero, fluido, intenso. Una storia che ti prende alla pancia, ti commuove e coinvolge, ti fa sorridere e pensare. Sto parlando di L’anno in cui imparai a leggere di Marco Marsullo.

9788806242398_0_0_470_75

Ho apprezzato molto la prosa, la storia e i personaggi, che nelle loro imperfezioni sono reali e sinceri. Unico neo: Simona🙄 Non sono riuscita a comprendere il suo atteggiamento, mi è risultata egoista e nonostante mi sia sforzata di capirla non l’ho fatto. Fino alla fine ci ho provato ma nulla di quello che fa e soprattutto come lo fa, mi ha fatto cambiare idea.

COSA STO LEGGENDO: sto continuando la lettura di Anna Karenina, che continua a piacermi molto. Ormai il timore nei confronti del romanzo è passato e adesso sono completamente coinvolta. I personaggi che mi piacciono di più al momento sono Levin e Kitty, oltre a Dolly e al padre delle ultime due. Kitty e Levin mi piacciono molto anche come coppia, il loro inizio difficile e poi la vita matrimoniale che per entrambi è una novità, l’amore che sento provano l’uno per l’altra…mi piace molto. img_20200204_092150_5324356326069823504061.jpg

Anna continua ad essere un personaggio ambiguo. Inizialmente capivo alcuni suoi atteggiamenti, poi altri non sono riuscita a comprenderli e mi sono risultati falsi ed egoisti. Inoltre, pensavo che il romanzo fosse molto più incentrato su di lei, mentre sembra un libro molto più corale. Vedremo cosa accadrà.

Al momento sto leggendo la quinta parte.

Nel frattempo continua la lettura de Il giardino d’estate che però non sta andando benissimo 😓 Ho la sensazione che la storia sia stata davvero tirata per i capelli, perchè i concetti vengono sempre portati per le lunghe, stancando il lettore. Inoltre i due personaggi sembrano molto cambiati rispetto a quelli conosciuti nei primi due libri.

Alexander risulta troppo aggressivo, egoista e geloso. Tatiana troppo accondiscendente, ed entrambi non comunicano. Parlano a suon di frecciatine e frasi a mezza bocca per poi finire a letto, mi fanno rabbia! 😡

Non mi sta piacendo. Proprio no.

Lunedì ho iniziato invece la mia avventura con il progetto #ioleggoeinaudi e ho cominciato la lettura di Follie di Brooklyn di Paul Auster.

Ho ritrovato subito la prosa secca, schietta e diretta di questo autore e la storia è particolare e interessante. Presto vi saprò dire di più, anche perchè risulta molto coinvolgente e la lettura di conseguenza è scorrevole.

COSA LEGGERO’: beh immagino che continuerò queste letture appena descritte, anche perchè nel caso di Tolstoj manca ancora tanto e nel caso della Simmons devo seguire le tappe del gruppo di lettura.

Successivamente credo inizierò la lettura di Piccole donne crescono e la rilettura di ben due libri: Torta al caramello in paradiso per il Fannie’s club e La storia infinita per il gruppo di lettura organizzato attraverso Instagram, principalmente perchè dopo un mio post mi sono resa conto che molte persone avevano come me voglia di rileggerlo.

Come stanno andando invece le vostre letture?

A presto 😘

5 pensieri su “WWW Wednesday: ovvero cosa ho letto, cosa sto leggendo e cosa leggerò

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...